L'Attestato di Rischio, la Classe di Merito ed il Bonus-Malus

Attestato di Rischio

Il costo del premio assicurativo dell'automobile tiene ovviamente conto della storia del mezzo, in parte racchiusa nell'attestato di rischio, il documento che diviene fondamentale quando si decide di cambiare compagnia.

Navigare Facile

Nell'attestato di rischio sono, infatti, contenuti dati indispensabili, a cominciare dalla classe di merito, la quale varia a seconda degli incidenti riportati nel corso dei cinque anni precedenti.

Nello specifico sono previste diciotto classi di merito le quali rappresentano una lunga scalata da compiere dalla quattordicesima assegnata ai neopatentati fino alla vetta, sulla base del diffuso sistema bonus-malus.

Food

La maggior parte degli automobilisti ha acquisito dimestichezza con il bonus malus, sicuramente il sistema più comune in Italia, che si basa sulla condotta di guida e sul conseguente numero di incidenti subiti.

Un sinistro del quale si ha la maggior parte della responsabilità comporta, pertanto, una discesa nella classe di merito ed un inevitabile aumento del premio assicurativo. Specularmente un comportamento alla guida prudente, che abbia portato a non incorrere in incidenti, determina un miglioramento della classe fino ad arrivare alla vetta corrispondente alla prima.

Questo in termini generali, tuttavia, leggendo l'attestato di rischio dell'auto è utile distinguere la classe di merito assegnata dalla propria compagnia, sulla base di parametri di valutazione interni, e quella universale.

Per operare un confronto utile a scegliere l'assicurazione più conveniente è, infatti, necessario far riferimento alla classe di conversione universale (CU), dal momento che i sistemi per il calcolo del bonus malus variano in maniera significativa tra le varie compagnie assicurative, con ovvie conseguenze sui premi da pagare.